La PoldiNova cerca tra le mura amiche di riprendere la cavalcata verso la conquista della Prima categoria. A fronteggiarla al Brodolini Stadium c’è il Bruzzano, squadra di bassa classifiche anche all’andata ha subito 6 reti dai biancorossi.

La squadra che la PoldiNova oggi si trova davanti non è quella dell’andata ma una squadra con gli occhi infuocati per fermale la capolista, anche con tutti i mezzi possibili. Infatti al bel gioco della PoldiNova, il Bruzzano risponde con aggressività ai limiti della correttezza che fan si che il primo tempo si giochi sui nervi più che nelle azioni da rete. Però siamo spettatori di 3 gol, 2 per la PoldiNova con Ramundo e Boracchi e 1, quello iniziale che sblocca la partita, da parte della punta del Bruzzano.

Nel secondo tempo gli animi si placano e la PoldiNova riesce a concretizzare le azioni da rete che gli si offrono, prima con una bella punizione di Tripodi e poi Russi, appena entrato che in contropiede fissa il risultato sul 4-1. Il Bruzzano, oltre che all’aggressività, non si ha mostrato nient’altro e così la PoldiNova grazie a questi 3 punti mantiene la prima posizione in classifica

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.